home page           contatti           links           info           help          area riservata

 
 

comune           servizi on line           guida ai servizi           carbonate           indirizzi utili           cultura e ambiente           eventi

identità

istruzione cultura

edilizia

sociale

vivere carbonate

diritti e doveri

sportello unico

autocertificazione

Edilizia


Case

Certificato di Agibilità (o Abitabilità o Licenza d'uso dell'edificio)

Descrizione: Affinché gli edifici o parti di essi possano essere utilizzati, è necessario che il proprietario richieda (entro quindici giorni dall'ultimazione dei lavori di finitura dell'intervento) il certificato di Agibilità allegando alla richiesta la documentazione necessaria (art. 24 del D.P.R. 06/06/2001 n. 380). Entro quindici giorni il Comune può chiedere eventuale documentazione integrativa, disporre un sopralluogo oppure rilasciare il certificato. In caso di silenzio da parte dell'Amministrazione (e comunque soltanto se la documentazione depositata risulta essere completa), l'agibilità si intende attestata:
1) entro trenta giorni nel caso in cui per la pratica sia stato rilasciato il parere dell'A.S.L.;
2) entro sessanta giorni nel caso di autodichiarazione.
Il rilascio del certificato di agibilità non impedisce l'esercizio del potere di dichiarazione di inagibilità di un edificio o di parte di esso ai sensi dell'articolo 222 del regio decreto 27 luglio 1934, n. 1265
Come si ottiene: Presentando apposita domanda (modulistica scaricabile dal sito) in marca da bollo, completa della relativa documentazione.
Dove si ottiene: Ufficio Tecnico - edilizia privata
Costo del servizio: Due marche da bollo di cui una per la presentazione e una per il ritiro
Validità: Il certificato è valido fino a quando non intervengono modificazioni dell'edificio (lavori edili) che lo modifichino in maniera sostanziale o fatti che possono influire sulla salubrità dello stesso edificio

Rilascio numero civico

Come si ottiene: Presentando apposita domanda con i riferimenti del permesso di costruire (ex concessione edilizia) o della D.I.A. che hanno permesso l'edificazione e/o modificazione del fabbricato. L'ufficio Tecnico, tramite ricerca d'archivio o sopralluogo, indicherà all'ufficio anagrafe, incaricato della comunicazione al cittadino, il numero stesso
Dove si ottiene: Ufficio Tecnico - edilizia privata
Costo del servizio: Nessuno

Piani di Recupero

Descrizione: I comuni individuano, nell'ambito degli strumenti urbanistici generali, le zone, dette solitamente zone A "nucleo storico" ove, per le condizioni di degrado, si rende opportuno il recupero del patrimonio edilizio ed urbanistico esistente mediante interventi rivolti alla conservazione, al risanamento, alla ricostruzione e alla migliore utilizzazione del patrimonio stesso. I piani di recupero prevedono la disciplina per il recupero degli immobili, dei complessi edilizi, degli isolati e delle aree situate in tali zone anche attraverso interventi di ristrutturazione urbanistica, individuando le unità minime di intervento.
Come si ottiene: Presentando apposito progetto corredato di elaborati grafici e schema di convenzione. I piani di recupero sono approvati con la deliberazione del Consiglio Comunale.
Dove si ottiene:
Ufficio Tecnico


Permessi di costruire (ex concessione edilizia)

Denuncia di Inizio Attività

Descrizione: Il servizio prevede il rilascio del permesso di costruire, previa verifica della conformità alle normative vigenti in materia, a soggetti privati e pubblici per interventi diretti alla trasformazione del territorio. Il
servizio prevede inoltre la verifica e il controllo delle D.I.A. inoltrate al Comune in applicazione alle disposizioni di cui al D.P.R. 380/01 e Lgge Regionale 22/1999.
Come si ottiene: Presentando la domanda (con marca da bollo per il permesso di costruire) corredata di tutta la documentazione necessaria all'istruttoria (la modulistica è scaricabile dal sito nella pagina Servizi on line ' Modulistica)
Dove si ottiene: Ufficio Tecnico settore edilizia privata e pubblica
Costo del servizio: Sono previsti i diritti di segreteria da corrispondersi ai sensi dell'art. 16 comma 10 del d.l. 20.5.1992 n. 289.


Urbanistica

Certificati di destinazione urbanistica ed estratti P.R.U.G.

Descrizione: Presso il Comune è possibile richiedere all'Ufficio Tecnico il certificato di destinazione urbanistica contenente le prescrizioni urbanistiche riguardanti l'area interessata e relativi estratti del P.R.U.G. vigente e adottato. Tale certificato è rilasciato dal Responsabile del Servizio entro il termine perentorio di trenta giorni dalla presentazione della relativa domanda. Esso conserva validità per un anno dalla data di rilascio, a condizione non siano intervenute modificazioni degli strumenti urbanistici.
Come si ottiene: Previa compilazione e sottoscrizione di un modulo predisposto dall'Ufficio Tecnico, (scaricabile dal sito) con l'apposizione di una due marche da bollo di € 11.00 cad. (qualora il certificato debba essere rilasciato ad uso successione, le marche da bollo non sono dovute)
Dove si ottiene: Ufficio Tecnico
Costo del servizio:
- terreni siti in zona agricola e sino a cinque mappali € 11,00
- terreni siti in zona agricola oltre cinque mappali € 20,66
- terreni siti in zona a destinazione urbanistica diversa dall'agricola e sino a cinque mappali € 25,82
- terreni siti in zona a destinazione urbanistica diversa dall'agricola numero di mappali superiore a cinque € 51,65.